Il registro era stato approvato con una delibera consiliare del 28 gennaio
E' stato inaugurato oggi a Roma nella sala della Protomoteca in Campidoglio il registro delle unioni civili e si sono presentate per la celebrazione ben 17 coppie tra omosessuali ed eterosessuali per festeggiare l'evento.  Il registro era stato approvato con una delibera consiliare del 28 gennaio 2015.

A quello che è stato ribattezzato come il Celebration Day hanno partecipato anche parenti e amici delle coppie che hanno festeggiato quello che considerano un "motivo di felicità e di orgoglio per una città che da anni vuole essere capitale dei diritti".

I primi a iscriversi nel registro, tra gli applausi dei presenti, sono stati gli attori Michela Andreozzi e Massimiliano Vado. 

La giornata è stata aperta dall'assessore alle Pari Opportunità ma era stata già annunciata dal Sindaco di Roma durante la Giornata mondiale della per la lotta all'omofobia. 

In autunno la richiesta potrà essere fatta anche negli uffici dei 15 municipi della Capitale.

Su questo argomento vedi anche:
» Matrimonio gay: ecco i paesi che riconoscono le unioni tra coppie dello stesso sesso. 

» Senato: arriva il primo sì alle unioni civili gay ed etero. In allegato il testo del ddl 




In evidenza oggi: